8.10.13

AUDREY GOES TO SANTONI SHOW ROOM - VIA MONTENAPOLEONE MILANO

È un dato di fatto:  le scarpe sono per le Donne un'attrazione unica,  un "Must" del guardaroba che allo stesso tempo è specchio fedele del suo lato segreto, quello a cui a nessuno è dato di entrare se non voglliamo che succeda.



La scarpa parla di noi. di chi la indossa, del proprio ego, della propria femminilià e del proprio erotismo.Uno scrigno che nasconde un segreto più profondo: un piede che, se ben curato, si trasforma in luogo di sogni e di fantasie. 

Ne sa qualcosa +Quentin Tarantino, il grande regista Hollywoodiano, che proprio sul culto personale del piede si è costruito, attraverso pochi fotogrammi di ogni suo film, la sua personale idea di erotismo che ha visto in Uma Thurman  la sua Musa.

Non sappiamo in realtà a cosa rimanda la sua contemplazione feticista, nè cosa realmente lo attrae di quelle cinque dita cosi diverse da quelle della mani, ma di certo la scarpa e il piede sono un'elemento attrattivo che la moda ha compreso fino in fondo esteriorizzandolo fino al punto di farlo diventare un "mondo" collegato ma allo stesso tempo sganciato da tutte le altre regole del Fashion.


Audrey like that shoes


Forse perchè il Fashion System ha sfruttato la sua potenza attrattiva che, per il mondo maschile spesso distante e superficiale e più razionale, diventa dirompente. La scarpa è strumento di caccia e di cattura, mezzo subliminale per ottenere compiacimento, strumento di seduzione sottile e sofisticato che la donna affonda nel subconscio maschile, rendendolo inerme dinanzi auna logica irresistibile quanto irrazionale.

Un gesto di forza che pero' alla fine come un boomerang, ci torna indietro piu' forte e distruttivo  rendendoci carnefici di un gioco che abbiamo voluto ma anche vittime di un desiderio irrisolto. Così l'arma di seduzione, la scarpa, il mezzo per uno scopo (accrescere la nostra vanità),  si è trasformato in oggetto da collezione, di culto che in se ha una duplice capacità attrattiva: per sè e per gli altri..... il sogno di ognuno di noi!!!





E sogno, tra sogni, la stanza armadio del film "il diavolo veste Prada", divenuto nel nostro immaginario il santuario virtuale in cui desideremmo pregare ogni giorno per ore, in un rituale pagano e evanescente.La scarpa da sempre un "cult" e dal leopardato al coccodrillo, da quella alta al mocassino classico, comunque vorremmo averla di tutte le forme e colori.....

Quest'inverno un tema dominante e'  l "Animal Print"  e il maculato Leopardato si e' visto in quasi tutte le collezioni ed e'  sempre uno dei miei colori preferiti. 

Per tale ragione oggi sono andata nello show room Santoni,"scarpe di alta qualita', sinonimo di artigianato  status symbol. La comodita',  prima ancora dell'estetica,  trasforma questi oggetti di puro artigianato in "Puro lusso"  che si concretizza in piacevole benessere che e'  a base del progetto Santoni: 'la scarpa deve adattarsi al piede che l'indossa".

Fondata 40 anni fa da Andrea +Santoni, il punto di forza è rappresentato proprio dall'alta qualita' e dallo stile Italiano che nella collezione di quest' inverno 2013 e'  un mix di high class and fashion style mescolati in un sapiente equilibrio che rendono la collezione realmente cool........

Personalmente ho scelto una scarpa leopardata, mediamente alta, adatta a tutte le situazioni...but always very fashion....

Audrey Tritto
All Rights Reserved 2013 

Share:
© AudreyWorldNews fashion luxury lifestyle | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig