22.3.16

MILANO FW2016 - PRINCIPE DI SAVOIA - WHEN A LIFE IS A SUITE


LA MAGNIFICA COLAZIONE AL PRINCIPE DI SAVOIA
Quest’anno la settimana della moda milanese è stata un tour de force che difficilmente avrei potuto vivere se non avessi avuto l’assistenza totale di un “ team” che mi ha supportato durante questi lunghi giorni in una location ideale e strategica come l'hotel Principe di Savoia.


BAFFO E AUDREY NELLA SUITE DEL PRINCIPE DI SAVOIA
Osservato dall’esterno la Fashion Week è una settimana avvincente, e lo è certamente, ma come tutte le cose meravigliose è anche totalizzante ed estenuante. Le decine di sfilate da vedere, scrivere, fotografare, taggare, commentare e pubblicare, sono un’impegno che ti tiene sempre sul chi va là e si infrange su uno scatto o su un selfie dissolvendone la sua inebriante frivolezza come la schiuma di onda del mare sullo scoglio.



PRIMO MATTINO -  SI LAVORA AI POST DEL BLOG E DI RADIOMONTECARLO
E’ un ritmo continuo, fatto di spostamenti rapidi per la città, fra un traffico naturalmente caotico come solo avviene in queste occasioni, tra cambi di outfit dedicati ad ogni brand e scarpe e borse da abbinare, attenta ad osservare collezioni e abbinamenti come fonti inesauribili di idee da comporre.


Quest’anno il numero degli eventi e degli show si è amplificato così tanto che ho deciso di realizzare uno “short movie” di circa 23 minuti per raccontare la mia personale “storia del Milano Fashion Week Fall Winter 2016” che visto la mia presenza, tra le varie,  alle sfilate di Cavalli, Moschino, Elisabetta Franchi, Emporio Armani, Ermanno Scervino, Philipp Plein, Missoni e Giorgio Armani -  in ordine cronologico per dovere di cronaca.
 SERVIZIO MAGNIFICO - MERAVIGLIOSO SPUNTINO 


La mia vera fortuna però è stata un’altra: quella di poter godere di un ” campo base” in una meravigliosa suite del Principe di Savoia di Milano che mi ha fatto apprezzare, oltre che l’esclusivo servizio di questo incredibile Luxury Hotel della Dorchester Collection,  dell’ineguagliabile “Style” e del “modo di fare Italiano” che non ha pari in nessun altro luogo al mondo, per quanto la cortesia, il servizio e la qualità siano pari in tutto il mondo.


C’e poco da fare, ma la bellissima suite, la Lounge del Principe, il suo meraviglioso e impeccabile staff, gli ospiti internazionali, il bar e l’atmosfera di un luogo da sempre con una storia e una memoria del passato che ti danno il sapore e il fascino di essere stata in un luogo esclusivo della storia italiana, rende la settimana della moda indimenticabile anche quando tornata a casa ripensi a quei momenti.





















Share:
© AudreyWorldNews fashion luxury lifestyle | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig