16.11.17

Vivienne Westwood - "The Artist"

ENGLISH EDITION - In the fashion world the idea of ​​beauty is a variable, scalable and dreamlike concept that can assume many identities and expressions. Between Milan and Paris, the Vivienne Westwood fashion show, has been one of the most that left a mark on me, striking me deeply and stunning me as if I had a "vision". Like a wide slash on the horizon, which opened up to me a new and unexplored world between the creative magic of "fashion" and "pure art. "




ITALIAN EDITION - Nel mondo della moda l’idea di bellezza è un concetto variabile, scalabile e onirico che può assumere molte identità ed espressioni. Fra Milano e Parigi, la sfilata di Vivienne Westwood è stata quella che più di tutte mi ha segnato colpendomi profondamente, stordendomi come se avessi avuto una “visione”, un grande squarcio all’orizzonte, che mi ha aperto un mondo nuovo e inesplorato tra la magia creativa della “moda” e quello “dell’arte pura”. 




ENGLISH EDITION - It brought to mind a series of Salvator Dalì canvases, who in 1971 drew some pictures in his own way to imagine the man of 2000.The details and the composition of the image, the clothing and the accessories appeared as the models came out during the fashion show.









ITALIAN EDITION - Mi sono venute a mente una serie di tavole di Salvator Dalì che nel 1971 realizzò dei disegni in cui immaginava a modo suo, l’uomo del 2000. I particolari e la composizione stessa dell’immagine, dell’abbigliamento, e degli accessori sono apparse, man mano che venivano fuori i modelli durante la sfilata.






ENGLISH EDITION - You can understand Vivienne Westwood, her beauty and her creative height, only if you manage to take away the "conventional" thoughts and you are able to imagine a magical place where you, the spectator, are living within a work of art that mixes theatre, music, painting, sculpture, photography and cinema at the same time.





ITALIAN EDITION - Vivienne Westwood, la sua bellezza e la sua altezza creativa, si riesce a comprendere solo se riesci a scrollarti di dosso i pensieri “convenzionali” e riesci ad immaginare un luogo magico in cui tu stesso, spettatore, stai vivendo all’interno di un’opera d’arte che mescola teatro, musica, pittura, scultura, fotografia e cinema nello stesso momento.






ENGLISH EDITION - A "virtual and physical moment" where location, fabrics and colours blend in a "unicum" where the models themselves become art through fashion.Bodies, fibres and tissues, together, create moving artworks that contain a whole world to be discovered and to which one's time look is not enough to admire it.


ITALIAN EDITION - Un “momento virtuale e fisco” in cui location, tessuti, colori si fondono in un “unicum” dove i corpi stessi dei modelli diventano arte grazie alla moda. Corpi, fibre e tessuti insieme per realizzare delle opere d’arte mobili che in se hanno tutto un mondo da essere scoperto e a cui il tempo di uno sguardo non basta per poter essere ammirato.



ENGLISH EDITION - As in a great Fellinian dream, a very particular visual story has materialised, that a director like Tim Burton could easily use in one of his movies. It’s no coincidence that Helena Bonham Carter, one of Tim Burton's iconic actresses, has clearly indicated Vivienne Westwood as one of her style influencers.




ITALIAN EDITION - Come in un grande sogno Felliniano, si è concretizzato un racconto visivo particolarissimo, che un regista come “Tim Burton” potrebbe facilmente utilizzare in un suo film. Non è un caso che Helena Bonham Carter, una delle attrici iconiche di Tim Burton abbia dichiaratamente indicato Vivienne Westwood tra le sue influenze di stile.





ENGLISH EDITION - At the centre of the stage, there is a large void with an underground staircase, surrounded by a human circle of semi-naked bodies, covered by large blankets - white duvets. Around the circular stage, the public saw the magical creatures coming up - artworks imagined by Vivienne Westwood and shown in the collection of garments made and signed with Andreas Kronthaler.




ITALIAN EDITION  - Al centro dello stage un grande vuoto contenente una scalinata sotterranea, circondata da un cerchio umano di corpi seminudi, coperti da grandi coperte - piumoni bianchi. Intorno allo stage circolare, gli spettatori hanno visto salire al piano le magiche creature - opere d’arte immaginate da Vivienne Westwood, e mostrate nella collezione di capi realizzati insieme ad Andreas Kronthaler che firma insieme la collezione.






ENGLISH EDITION - Very creative compositions at the limit of the wearable, but in their primary function of evoking and transmitting a strong and inerasable signal, they succeed in reaching the goal of staying in the mind of those who observe them. Every single part of the creations is an evocative reminder that opens to a world: it can be a button, a seam, a sleeve, a jacket’s shoulder, a dress’ volant or a shoe, but it's impressive to see how these ideas fit perfectly to the faces of models.


ITALIAN EDITION - Composizioni molto creative, al limite dell’indossabilità, ma che nella loro primaria funzione di evocare e trasmettere un segnale forte e incancellabile, riescono a raggiungere l’obiettivo di rimanere nelle mente di chi li osserva. Ogni parte delle creazioni è un richiamo evocativo che apre ad un mondo: può essere un bottone, o una cucitura, una manica o una spalla della giacca, un volant dell’abito o una scarpa, ma comunque è impressionante vedere come queste idee si leghino perfettamente ai volti dei modelli e delle modelle.

ENGLISH EDITION - Unconventional beauties, to the limits of ugliness, if compared to the classic canons of beauty but with the “beauty” perfectly made by Mac, have composed an image that is functional to the visual stories interpreted by each single item of clothing.




ITALIAN EDITION - Bellezze non convenzionali, ai limiti della bruttezza se paragonati ai canoni classici della bellezza, ma che con il Beauty perfettamente realizzato dalla Mac, hanno composto un’immagine funzionale ai racconti visivi interpretati da ogni capo stesso.




ENGLISH EDITION - A strange beauty, sometimes ill or deformed, sometimes disturbing or fantastic, where the colour has a leading role, as it happens in a contemporary art painting. The faces which are the beginning of the story reminded me of the Cubist ones by Picasso, conventionally unacceptable perhaps, in the "classic" fashion perspective, but here, as interpreters of the spirit of the Maison, fit perfectly.




ITALIAN EDITION - Una bellezza strana, a volte malata o a tratti deforme, a volte inquietante o a volte fantastica, dove il colore ha fatto da elemento portante, proprio come accade in una pittura d’arte contemporanea. I volti, inizio stesso del racconto, mi hanno ricordato quelli cubisti di Picasso, convenzionalmente non accettabili forse, nella “classica “prospettiva della moda, ma che qui, intesi come interpreti dello spirito della Maison si collocano perfettamente.




ENGLISH EDITION - In this sense, Vivienne is innovative and with her 76 years she is carrying on a project which, by now, has appointed her as one of the greatest artists and interpreters in the history of costume.


ITALIAN EDITION -  In tal senso Vivienne è innovatrice e coi i suoi 76 anni porta avanti un progetto che ormai dalla moda la consacra come una dei più grandi artisti e interpreti della storia del costume. Non lo so se il paragone con Picasso le si addice o lei lo gradisce, ma personalmente credo nella sua “grandezza” per le stesse ragioni per cui Picasso viene considerato tale, nel mondo della pittura.





ENGLISH EDITION - Cubist, in my opinion, is her original and innovative way of representing fashion; Cubist is her way of fragmenting fashion into splinters and looking at it from so many different angles, re-assembling them in new overlays that create a new logic in a new multidimensional way.



ITALIAN EDITION - Cubista secondo me è il suo modo originale ed inedito con cui rappresenta la moda, cubista è il suo modo di frammentarla in schegge e di vederla da tante tante angolazioni diverse ricomponendole in nuove sovrapposizioni che ne realizzano un nuova logica in una nuova interezza multidimensionale.





ENGLISH EDITION - A different and unique way of representing fashion, which as absurd and unconventional as it is, much closer to the natural way and the sensitivity of the new generations that put together and mix trends and styles apparently distant.





ITALIAN EDITION - Un modo diverso e unico di rappresentare la moda, che per quanto “assurdo” e fuori dagli schemi “dell’industria Moda” è pero molto più vicino al modo naturale e più vicino alla sensibilità delle nuove generazioni che mettono insieme e mescolano tendenze e stili apparentemente distanti.

ENGLISH EDITION - Precisely for this reason, as is the case with admiring works of art, the concepts of functionality and value vanish, and I am totally entranced by the work of this great woman of the fashion history.


ITALIAN EDITION - Proprio per questa ragione, così come accade ammirando delle opere d’arte, svaniscono i concetti di funzionalità e valore, e resto estasiata ad ammirare il lavoro di questa grande donna della storia della moda.




ENGLISH EDITION - It does not matter if I can wear one of her items of clothing, maybe I'm too "conventional" regarding my beauty idea, or I have to go deep into this wonderful creative research, but anyway, I would like to have her mental freedom and arrive at her age with her marvelous and crystal clear creative greatness.

If I'm born again, I will call myself Vivienne!

Promised.
God Save Queen Vivienne !!!

ITALIAN EDITION - Conta poco se riuscirò ad indossare un suo capo, forse io sono troppo” convenzionale” nella mia idea di bellezza, o devo andare a fondo in questa meravigliosa ricerca creativa, ma comunque vorrei avere la sua libertà mentale e arrivare alla sua età con la sua meravigliosa e lucida grandezza creativa.


Se nasco un’altra volta mi chiamerò Vivienne!

Promesso.





God Save the Queen Vivienne!!!





Audrey

Audreyworldnews



Vivienne Westwood company:
The Maison was launched in the ‘80s thanks to the Italian manager Carlo D’Amario who, behind the great creativity, has been able to give an adequate supportive structure for a prolonged and tangible development.

The brand, while being English, is characterised by a European management of Italians, French, Germans and English and is based in London, Milan, Paris, New York and Los Angeles.
Share:
© AudreyWorldNews fashion luxury lifestyle | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig